Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Storia della Russia e dell'Eurasia (seminario avanzato)

Oggetto:

History of Russia and Eurasia (advanced seminar)

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice dell'attività didattica
STS0172
Docente
Alberto Masoero (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea magistrale in Scienze storiche
Anno
1° anno 2° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
M-STO/03 - storia dell'europa orientale
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Propedeutico a
Preparazione di una tesi magistrale in storia dell'Impero zarista e dell'Unione sovietica. E' indispensabile sostenere questo esame per preparare una tesi magistrale con il docente
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso concorre al raggiungimento degli obiettivi formativi del Corso di Laurea magistrale in Scienze storiche mediante una conoscenza critica a livello avanzato della storia di un’area  vastissima e insieme fondamentale nella storia del mondo moderno e contemporaneo, densa di implicazioni per la comprensione dell’oggi. E’ l'ambito storico–geografico che corrisponde alle forme statuali dell’Impero zarista e dell’Unione sovietica, tra Settecento e Novecento. Il corso approfondirà in modo particolare l’importanza dello spazio nella storia russo–eurasiatica, inteso sia come oggetto delle pratiche di governo del territorio, sia come tema ricorrente nelle argomentazioni politiche e ideologiche sul potere e la sovranità, al confine tra storia politico/intellettuale e delle istituzioni.

 

 

Critical awareness of the role of space in Tsarist/Soviet political and intellectual history, both as a recurring argument in ideological constructions and as a limiting factor in the practice of rule.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del corso lo studente deve:
conseguire una consapevolezza critica della dimensione territoriale dello stile di governo zarista e sovietico, oltre che dell’impiego di argomentazioni e simboli geografici nelle principali correnti del pensiero politico russo;
padroneggiare i principali approcci interpretativi e percepire la varietà e specificità delle forme di stato sviluppatesi storicamente in contesti diversi da quello europeo (stato nazionale), in particolare nella realtà complessa e multiforme dello spazio eurasiatico;
acquisire una capacità di valutazione critica e problematizzante del dibattito storiografico, oltre che le competenze necessarie per interpretare autonomamente le fonti;
Imparare a comunicare in modo efficace la propria rielaborazione di un testo, in forma orale e scritta;
Essere in grado di svolgere ulteriori approfondimenti su temi specifici di ricerca.

 

Understanding the complexity of the historiographical debate on the relevant issues, as well as ability of sources' critical analysis.

 

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Questo è un corso seminariale. Gli studenti dovranno leggere, presentare e discutere a lezione una serie di testi distribuiti dal docente all'inizio delle sessioni. Per gli studenti frequentanti non è previsto un esame orale e il grosso del lavoro sarà richiesto durante il periodo delle lezioni. Verso la fine del corso gli studenti sceglieranno uno degli argomenti trattati e concorderanno con il docente la redazione di un paper finale.

 

 

This is a seminar course. Students will be asked to read, present in class and discuss a number of texts provided by the teacher. The main workload will be during the seminar schedule. Attending students will be exempt from the oral examination. 

International students may arrange with the teacher separate coursework in English or Russian, depending on circumstances and availability

 

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

a) Studenti frequentanti: La valutazione finale dipenderà dalle presentazioni orali durante il seminario (30%), dalla partecipazione alla discussione orale (30%) e dalla redazione di un paper di fine corso (40%, non più di dieci cartelle). In questo caso è indispensabile una frequentazione assidua alle riunioni del seminario. L'elenco dei testi verrà fornito dal docente all'inizio del corso. Un elenco di argomenti e testi è disponibile tra i materiali didattici.

b) Studenti non frequentanti:

Esame orale sui testi elencati in blibliografia.

 

a) students participating in the seminar sessions: Final evaluation will depend on oral presentations (30%), participation in the discussion (30%), and final paper (40%, max 10 pages).

b) non- attending students: an oral examination on the books listed below

 

 

Oggetto:

Programma

Spazio e sovranità nell'esperienza storica russa

Cosa significava governare uno stato in cui, partendo dalla capitale San Pietroburgo, era più facile raggiungere New York che Irkutsk o la costa dell'Oceano Pacifico? Perché la penisola di Crimea ha assunto un’importanza ideologica ben superiore alla sua effettiva rilevanza economica e militare? Perché la vastità del territorio di stato è un simbolo ricorrente nel discorso politico russo, come metro di misura della sovranità o della dignità nazionale? Concetti assurti all'onore della cronaca recente come "sfera d'influenza", "tutela dell'integrità territoriale dello stato", "spazio eurasiatico" o "mondo russo" non sono né neutri, né oggettivi, ma hanno una storia precisa, lunga e complicata. Questo corso seminariale affronterà tali temi attraverso momenti specifici della storia zarista e sovietica, mediante la lettura della storiografia e di alcune fonti.

 

 

Space and sovereignty in Russian historical experience

What did it mean to rule a state so vast that it was easier, starting from the capital Saint Petersburg, to reach New York rather than Irkutsk, a region still far away from Vladivostok and the Pacific Ocean? Why the size of state territory acquired a very intense symbolic significance,  so as to became the measure of sovereignty or national dignity? Notions such as "sphere of influence", "defense of territorial integrity", "Eurasian space" or "Russian world" are neither neutral, nor natural. They are rooted in a long and complicated historical experience. This seminar will examine these issues at different moments of Tsarist and Soviet history, through an exercise in historiography- and source-reading.

 

 

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

- studenti non frequentanti:

W. Sunderland, Taming the Wild Field. Colonization and Empire on the Russian Steppe, Ithaca, CornellUniversity Press, 2004

J. Burbank, M. Von Hagen Russian Empire, Space, People, Power, 1700-1930, Bloomington, Indiana UP, 2007

 - studenti frequentanti:

vedere la bibliografia (syllabus) compresa tra i materiali didattici.

 

 

 

- general reading (mandatory for non-attending students):

W. Sunderland, Taming the Wild Field. Colonization and Empire on the Russian Steppe, Ithaca, CornellUniversity Press, 2004

- students attending the seminar sessions will read some of the text listed in the course syllabus (see Teaching Materials)

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 17/04/2020 09:40
Location: https://scienzestoriche.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!