Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Teorie dell’uomo e pratiche del potere in età moderna

Oggetto:

Theories of man and practices of power in the early modern age

Oggetto:

Anno accademico 2024/2025

Codice attività didattica
STS0397
Docenti
Franco Motta (Titolare del corso)
Da Nominare Docente
Visiting Professor
Corso di studio
laurea magistrale in Scienze storiche
Anno
1° anno, 2° anno
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
12
SSD attività didattica
M-STO/02 - storia moderna
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Tipologia unità didattica
corso
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

L'insegnamento è inteso a fornire le conoscenze e gli strumenti critici atti a comprendere e leggere criticamente l'evoluzione storica delle teorie e delle immagini dell'essere umano nella moderna storia dell'Occidente (XV-XIX secolo) e al modo in cui esse hanno interagito con la trasformazione del potere nel suo inquadramento teorico e nelle modalità del suo esercizio, nonché con lo sviluppo dell'idea dei diritti fondamentali dell'uomo. Si tratta di un tema essenziale della storia dell'età moderna, e che trova un'importante collocazione fra i contenuti che caratterizzano il percorso formativo del corso di laurea magistrale in Scienze storiche.

Il potere sarà dunque letto non soltanto come quadro di riferimento dei dispositivi di controllo allestiti da attori istituzionali quali Stati e Chiese, ma anche, e più in generale, come sfondo concettuale sul quale, durante l'età moderna, si sono organizzati saperi e discipline riguardanti l'uomo (il diritto, la teologia, la medicina, l'etnografia etc.).

L'obiettivo formativo generale è quello di permettere allo studente di comprendere come la nozione universale di essere umano propria della società liberale contemporanea non sia un dato astorico, bensì il prodotto di una evoluzione secolare che ha visto impegnati attori molteplici e differenti visioni filosofiche e religiose, e che è andata di pari passo con lo sviluppo delle pratiche di controllo e conoscenza dell'uomo e della società. 

 

 

The course is intended to provide students with knowledges and critical tools fitting to understand and critically read the historical evolution of the image of the human being in the history of Western culture, with a specific focus on the early modern period (15th-19th centuries) and the transformation of power in its theoretical framing and its practical exercise, as well as with the development of the idea of fundamental human rights. It is an essential topic in the history of the early modern age, belonging to the key issues of the didactic program of the MA in Historical Sciences.

Therefore, power will be understood not only as the frame of reference of control tools implemented by institutional actors such as States and Churches, but also, more generally, as the conceptual background on which knowledges and disciplines concerning man (right, theology, medicine, ethnography etc.) have developed in the early modern world.

The general educational goal is to allow students to consciously understand that the universal notion of human being as it is shared in modern liberal societies, far from being a unhistorical idea, is the byproduct of a centuries-long evolution in which multiple actors and different philosophical and religious visions have been active, and that has been sided by practices of control and knowledge of man and society.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Gli studenti acquisiranno la capacità di leggere il mondo moderno nell'ottica delle configurazioni teoriche e pratiche del potere, delle sue ricadute sulle strutture sociali, dei sistemi di disciplinamento e di controllo dei corpi e delle idee, nonché delle teorie sulla natura del soggetto umano e sulle differenze e le gerarchie interne all'umanità.

In questo senso, essi saranno in grado di sviluppare e applicare le seguenti competenze:

- conoscenza dei contesti storici nei quali si sono formate ed evolute le nozioni pertinenti al lessico dei poteri, quali quelle di sovranità, umanità, natura, territorio, corpo, scienza;

- capacità di comprendere le differenze, i conflitti, ma anche le convergenze storiche e simboliche tra le varie teorie dell’uomo e le forme di potere nella società occidentale;

- capacità di penetrare testi e documenti di natura giuridica, religiosa e filosofica cogliendone i nessi e i significati sottesi, e dunque di interpretarli nella loro corretta contestualizzazione;

- capacità di argomentare dialetticamente, in un contesto di dibattito pubblico, la natura e l'origine delle diverse forme ed espressioni del potere nel mondo moderno e contemporaneo nella sua relazione storica con l’immagine dell’uomo e la trasformazione di quest’ultima.

 

 

Students will acquire the ability to read the modern world from the perspective of theoretical and practical configurations of power, its effects on social structures, systems of disciplining and controlling bodies and ideas, as well as theories about the nature of the human subject and the differences and hierarchies within humanity.

 

 In this perspective, students will be able to develop and apply the following skills:

- a knowledge of the historical contexts that hosted the birth and evolution of the fundamental notions related to the vocabulary of power, such as sovereignty, humanity, nature, territory, body, science;

- the ability to understand the divergences and conflicts, as well as the historical and symbolic convergences between the various theories on man and the forms of power in Western societies;

- the ability to comprehend texts and documents of juridical, religious, and philosophical nature, grasping their implicit links and meanings, so interpreting them in their correct contextualization;

- the ability to argue dialectically, in the context of the public debate, the nature and origin of the different forms and expressions of power from the early modern to the contemporary world in its historical relationship with the changing image of man.

 

Oggetto:

Programma

 

L'insegnamento incrocia diverse discipline storiche, quali la storia delle idee, la storia religiosa, la storia delle istituzioni e la storia culturale, applicate all'analisi dell'idea di uomo e delle sue ricadute sulle espressioni di potere. In particolare, saranno affrontati i seguenti argomenti:

 

Il concetto di uomo nella cristianità moderna. Le regole monastiche come disciplina di potere. Il potere spirituale e il controllo delle coscienze: il sistema gesuitico, il dispositivo della confessione, la teologia morale. Il potere sul foro interno: l’Inquisizione.

La scoperta del Nuovo Mondo: gli indiani fra cannibali e buoni selvaggi. L’invenzione dell''uomo naturale': lo stato di natura nell'età del giusnaturalismo e l’evoluzione del concetto dei diritti fondamentali.

L'umanità e le sue declinazioni: relazioni di viaggio, etnografia e scienze naturali nel XVIII secolo. La “naturalizzazione” dell’uomo e l’invenzione delle gerarchie naturali: nascita e sviluppo delle teorie della razza.

Potere, controllo e conoscenza dei corpi: i sistemi penali di Antico regime; il sistema schiavistico nel mondo atlantico; l’evoluzione delle discipline mediche e antropologiche.

Durante le lezioni saranno proiettate, lette e commentate fonti testuali e iconografiche relative alle tematiche trattate; testi e immagini saranno a disposizione degli studenti in formato pdf e jpg sulla pagina web dell'insegnamento su Campusnet

 

 

The course crosses different historical disciplines, such as the history of ideas, religious history, institutional history and cultural history, applied to the analysis of the idea of human being and its influence on the expressions of power in the Early modern world. The following topics will be especially dealt with:

 

The concept of man in modern christianity. Monastic rules as discipline of power. Spiritual power and the control upon consciences: the Jesuitical system, the mechanisms of confession, moral theology. Power on the internal forum: the Inquisition.

The discovery of the New World: indians, cannibals and the 'noble savage'. The invention of the ‘natural man’: the state of nature in the culture of natural rights theory of the 17th-18th centuries and the evolution of the concept of fundamental rights.

 

Humankind and its variations: journey reports, ethnography, and natural sciences in the 18th century. The “naturalization” of man and the creation of natural hierarchies: rise and development of racial theories.

 

Power, control and knowledge of bodies: early modern penal systems; the slavery system in the Atlantic world; the evolution of medical and anthropological disciplines.

During the classes, textual and iconographical sources will be showed and discussed. Texts and images will be available for students in pdf or jpg format on the website of the course on Campusnet

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Orale, in presenza. L'insegnamento comprende lezioni frontali e dialogiche, discussione critica degli argomenti trattati e, prevedibilmente (ma non necessariamente), presentazioni e discussioni di gruppo.

 

Oral, in presence. The class is structured on frontal and dialogic lessons, critical discussion of the topics, and, expectedly (though not necessarily), group expositions and discussions.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

La verifica dell'apprendimento si svolgerà secondo una modalità orale, in italiano, inglese o francese, attraverso un colloquio di durata variabile fra i 10 e i 20 minuti. La valutazione, in trentesimi, si baserà sulla correttezza delle informazioni restituite, sulla proprietà e la pregnanza storiografica del lessico impiegato, sulla capacità argomentativa.

In particolare, il raggiungimento di una visione organica dei temi affrontati a lezione, congiuntamente a una buona capacità critica, a padronanza espressiva e di linguaggio specifico, sarà valutato con voti molto buoni o eccellenti (28-30 e lode); l'acquisizione prevalentemente mnemonica o non ben maturata dei contenuti e competenze linguistiche e logiche non sempre adeguate saranno valutate con voto da discreto (21-24) a buono (25-27); un livello minimo di conoscenza dei contenuti del corso, unito a lacune formative o competenze linguistiche e logiche non adeguate, condurrà a una valutazione di sufficienza (18-20); l'assenza di un livello minimo di conoscenza dei contenuti del corso, unito a competenze linguistiche e logiche inadeguate e a lacune formative, produrrà una valutazione di insufficienza (<18/30).

Agli studenti frequentanti sarà richiesto di restituire i temi e gli autori trattati a lezione, nonché di interpretare le fonti lette e commentate e di collegarle all'analisi complessiva delle tematiche trattate durante il corso. Inoltre dovranno dimostrare lo studio dei testi previsti (v. bibliografia).

Agli studenti non frequentanti sarà richiesto di restituire i testi appositamente previsti in bibliografia.

A richiesta, l'esame orale potrà vertere sulla discussione di un paper di 20-30 cartelle su uno dei temi affrontati durante le lezioni; in questo caso la bibliografia dovrà essere concordata con il docente. Sia per frequentanti che per non frequentanti, il paper non esime dallo studio del materiale relativo alle lezioni o ai testi studiati.

Studenti diversamente abili:

Specifiche deroghe alle modalità di verifica sono inoltre previste per gli studenti diversamente abili, secondo modelli da concordare caso per caso.

 

More specifically, students who achieve an independent vision of the themes explored in class, combined with good critical capacity, a command of expression using precise language, will be assessed with a very good or excellent grade (28–30 and honours); a primarily mnemonic or somewhat under developed acquisition of the contents of the course, with a linguistic and logical competence which is not always adequate will be valued with a grade from fair (21–24) to good (25–27); a minimal level of understanding of the contents of the course, combined with gaps in training or inadequate linguistic and logical competence, will earn a sufficient grade (18–20); the absence of the minimal level of understanding of the course contents, combined with inadequate linguistic and logical competencies and with training gaps, will produce an insufficient grade (<18/30).

Attending students will be required to return the themes and authors covered in class, as well as to interpret the sources read and commented on and connect them to the overall analysis of the themes covered in the course. They will also have to demonstrate study of the texts provided (see bibliography).

Non attending students will be required to return the texts specifically provided in the bibliography.

Upon request, the oral examination may focus on the discussion of a paper of 20-30 folders on one of the topics covered during the lectures; in this case the bibliography must be agreed with the lecturer. For both attending and nonattending students, the paper does not exempt them from studying material related to the lectures or texts studied.

Special derogations will be granted to differently abled students, according to modes to be agreed case by case.

 

Oggetto:

Attività di supporto

Per gli studenti/esse con DSA o disabilità, si prega di prendere
visione delle modalità di supporto
(https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita) e
di accoglienza
(https://www.unito.it/accoglienza-studenti-con-disabilita-e-dsa) di
Ateneo, ed in particolare delle procedure necessarie per il supporto in
sede d’esame
(https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-e-studentesse-con-disabilita/supporto-studenti-e-studentesse-con

Students with SLD or disabilities are invited to consult the following indications.

For general support:
(https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita)

Enrolling services:
(https://www.unito.it/accoglienza-studenti-con-disabilita-e-dsa)

Examination facilities:
(https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-e-studentesse-con-disabilita/supporto-studenti-e-studentesse-con

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Frequentanti:

Per sostenere l'esame, lo studente dovrà prepararsi, oltre che sugli appunti delle lezioni, su uno a scelta fra i seguenti testi:

1. J.E.H. Smith, Nature, Human Nature, and Human Difference. Race in Early Modern Philosophy, Princeton University Press, 2015 

2. A. Prosperi, Tribunali della coscienza. Inquisitori, confessori, missionari, Torino, Einaudi, 1996;

3. P. Prodi, Una storia della giustizia. Dal pluralismo dei fori al moderno dualismo tra coscienza e diritto, Bologna, il Mulino, 2000;

4. J.-F. Schaub - S. Sebastiani, Race et histoire dans les sociétés occidentales (XVe-XVIIIe siècle), Paris, Albin Michel, 2021;

5. F. Motta, In causa fidei. Studi sul momento teologico-politico della prima età moderna, Stampatori, 2017

Per quanti non avessero precedentemente sostenuto esami di Storia moderna (M-STO/02) è raccomandata la lettura di

6. F. Motta - S. Pavone, Lessico della storia moderna. Concetti, processi, spazi, Roma, Carocci, 2024

Non frequentanti:

Per sostenere l'esame lo studente dovrà prepararsi su tre dei testi sopra indicati ai punti 1-5

 

 

Attending students:

Students will be examined on the lesson notes as well as on one of the following books:

1. J.E.H. Smith, Nature, Human Nature, and Human Difference. Race in Early Modern Philosophy, Princeton University Press, 2015;

2. A. Prosperi, Tribunali della coscienza. Inquisitori, confessori, missionari, Torino, Einaudi, 1996;

3. P. Prodi, Una storia della giustizia. Dal pluralismo dei fori al moderno dualismo tra coscienza e diritto, Bologna, il Mulino, 2000;

4. J.-F. Schaub - S. Sebastiani, Race et histoire dans les sociétés occidentales (XVe-XVIIIe siècle), Paris, Albin Michel, 2021;

5. F. Motta, In causa fidei. Studi sul momento teologico-politico della prima età moderna, Stampatori, 2017

Those who have not previously attended classes in Early Modern History are recommended to study F. Motta - S. Pavone, Lessico della storia moderna. Concetti, processi, spazi, Roma, Carocci, 2024

Non attending students will be examined on three among the above listed books (1 to 5)



Oggetto:

Note

Gli studenti per i quali l'insegnamento vale 9 cfu potranno prepararsi solo sugli appunti delle lezioni, senza ulteriore bibliografia

È possibile sostenere l'esame anche in lingua inglese, francese e spagnola

 

Students with 9-credit programs will be examined only on lesson notes, without further bibliography

The exam may be accomplished also in English, French or Spanish

Oggetto:

Insegnamenti che mutuano questo insegnamento

Oggetto:

Altre informazioni

https://unito.webex.com/meet/franco.motta
Registrazione
  • Chiusa
    Apertura registrazione
    01/09/2024 alle ore 00:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 28/06/2024 18:26

    Location: https://scienzestoriche.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!